IN RICORDO DI ENRICO BERLINGUER

In ricordo di Enrico Berlinguer è un’opera di Carlo Tassi del 1986 ora riprodotta sulla copertina del libro “1921-2021. A cento anni dalla nascita del Partito Comunista Italiano. 70 anni della vita del PCI a Bondeno”, scritto da Federico Casari e Bracciano Lodi. La presentazione del volume è in programma sabato 3 luglio 2021 alle ore 9.30 presso il “Centro 2000” in Viale Matteotti a Bondeno.

L’opera, di grandi dimensioni (cm.80×120), rappresenta un omaggio dell’artista allo storico segretario del Partito Comunista morto l’11 giugno del 1984 86105e fu donata dall’autore al Partito Democratico di Bondeno nel 1986. Oggi è esposta in modo permanente presso la sede del partito in Viale della Repubblica, collocata nella sala riunioni denominata “Galleria Carlo Tassi”, poiché alle pareti vi sono altri cinque lavori dell’artista. Realizzato con colori ad olio e collage di fogli del giornale “L’Unità” del 12 e 13 giugno 1984, il dipinto da un punto di vista tecnico-stilistico può essere definito un unicum nella produzione dell’artista, in quanto i ritagli e le pagine del giornale, insieme al simbolo del partito, emergono da un ruvido e spesso strato di materia pittorica di colore rosso stesa sulla tela con esiti di grande forza espressiva e comunicativa.

Il lavoro appartiene ad un periodo in cui il quotidiano del PCI viene spesso inserito da Tassi come supporto nelle sue composizioni, divenendo pretesto per realizzare opere tramite le quali approfondire tematiche politiche e sociali molto originali proprio grazie alla tecnica utilizzata. Ne sono esempio fra le altre Il riposo, Compagni, Anziani e società.

861038610186104

 

 

 

 

 

All’interno del volume alla pagina 230 viene altresì pubblicata una seconda opera del Maestro appartenente all’Archivio Carlo Tassi, intitolata Il giornale 1979, disegno a pastello bruno di seppia su79302 CARLO TASSI, IL GIORNALE,1979, disegno a seppia su carta, cm. 70x50. Ripro Collezione Tassi 0100 carta (cm. 70×50), dove vediamo rappresentato un anziano signore con cappello intento a leggere “L’Unità”. Di questo lavoro sono state realizzate numerose litografie ad un colore, una prima tiratura di cento esemplari in bruno su carta Fabriano e una seconda sempre di cento esemplari in rosso su carta pergamena, molte delle quali presenti oggi in collezioni pubbliche e private.